Esame da Avvocato

Esame per Avvocato: pronuncia del TAR Emilia Romagna su voto numerico e onere motivazionale nella correzione delle prove scritte

Il TAR, Emilia Romagna-Bologna, sez. I, con sentenza 27/04/2015 n° 416 ha sottolineato l’uso non documentato dei criteri di valutazione degli elaborati scritti e ha ammesso il praticante ricorrente a sostenere le prove orali nell’esame per avvocato

Il giudizio sulle prove d’esame è espressione di una discrezionalità tecnica della Commissione d’esame che secondo i più recenti orientamenti giurisprudenziali in tema dovrebbe condurre ad un sindacato c.d. intrinseco debole. Ma il mero punteggio numerico non consente di esercitare neanche il sindacato estrinseco perché, salvo casi clamorosi, nemmeno è possibile determinare l’esistenza di quei profili sintomatici dell’eccesso di potere sulla base di un mero numero senza la possibilità di rivalutare la prova poiché ciò costituirebbe una indebita invasione nel merito amministrativo. —– La dedotta illogicità e disparità di trattamento rileva anche rispetto a quanto detto in precedenza in quanto è la dimostrazione che, laddove non si usino in modo documentato i criteri di valutazione, i punteggi rischiano di diventare arbitrari“.

Social

Praticanti.com

Esame Avvocato e Pratica Forense at Praticanti.com
Dal 1996 ci occupiamo della pratica legale e delle problematiche dell'esame per avvocato.
Praticanti.com
Social

Sei un avvocato e vuoi collaborare con NEWS LEGALI inviando i tuoi articoli, firmati da te e con la tua scheda di autore? Contattaci su info@newslegali,it

Copyright © 2019 NEWS LEGALI Italia.

To Top

Powered by themekiller.com anime4online.com animextoon.com apk4phone.com tengag.com moviekillers.com